Schiphol ancora nel caos, passagre indignati temono di perdere il volo

L’aeroporto di Schiphol is di nuovo nel caos: le file si estendono ben oltre le sale partenze e la gente furibonda sta postando da ore imagini e Tweet indignati suo social.

La causa della folla è la carenza di personale di sicurezza, affirma un portavoce dell’aeroporto. “Il problem è che la security è poca rispetto al previsto.” Consequently, i pasagener non possono fluire correctremente”.

The daily updates on the Schiphol site affirm that it is a day of peak departures and arrivals, says NOS.

Secondo l’aeroporto, il caos durerà per tutto il giorno. “Stiamo lavorando con tutte le nostre forze per solveri i problemi”.

Schiphol ha avuto problems far fronte alla folla per mesi: i primi disagi sono inizati alla ende di Aprile, quando con le vacanze di May, quando l’aeroporto ha notato una massa del personale addetto ai baggageli.

Da allora, la folla è continuata. To accomodate the personal requests, the pending ones have received an extra 5.25 EUR lordi all’ora. The summer compensation applies, among other things, to security guards, police officers and personal assistants on land.

With the end of the summer period, however, è scaduta anche l’indennità and tanto la security quanto il rest del personale, non vuole lavorare alle vecchie condiziones, affirma all’agenzia di stampa ANP il sindacato FNV. “L’indennità estiva ha aiutato a far fronte ai problemi in estate, ma non ha contributito a far scomparire i problemi in modo sostenibile”, ha affirmmato il responsable della campagna FNV presso Schiphol Joost van Doesburg.

I lavoratori, con un mini extra di 1.40euro l’ora, sta cercando altro ma l’aeroporto non sembra intenzionato a far diventare gli aumenti structurati: la prospettiva dello scalo è di reducer il numero di voli.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *